Scarica ora !Gratis DaVinci Resolve 15 per Mac OSX o Windows !

DaVinci Resolve usato per X-Men: Giorni di un futuro passato

EC3 è uno dei principali fornitori di giornalieri e servizi tecnici in esterni per il settore cinematografico. Grazie alla possibilità di sfruttare la potenza cerebrale e tecnologica combinata dei due giganti della post-produzione cinematografica EFILM e Company 3, EC3 offre quelli che un tempo erano definiti servizi di post-produzione a qualsiasi produzione cinematografica, dovunque essa si trovi a girare, aumentando così in modo cospicuo l’efficienza del processo cinematografico. Le società EC3, EFILM e Company 3 fanno tutte parte del Content Creation Group di Deluxe.

1016611-ec3-taps-davinci-resolve-x-men-days-future-past-dailies

SFIDA

Il passaggio a tecnologie di produzione interamente digitali di Hollywood pone ai cineasti sfide inedite in termini di elaborazione e visualizzazione dei giornalieri. Le cineprese digitali girano in frame rate e risoluzioni sempre maggiori (compreso il formato 4K). La trasformazione in giornalieri del girato in digitale richiede una potenza di elaborazione davvero impressionante. Inoltre, i formati delle cineprese, tutti diversi fra loro, sono in costante proliferazione. In più, i clienti possono avere l’esigenza di preservare molteplici formati nativi per l’intera produzione e affidarsi quindi al trasferimento via post o transcodifica di tutto quanto in un singolo formato intermedio. I workflow risultano quindi estremamente imprevedibili. Tendenzialmente, ogni progetto ne ha uno personalizzato.

EC3 è una società pionieristica nel campo dei giornalieri digitali e ha lavorato su film di primissimo piano come The Avengers, Skyfall, Lone Ranger, Lone Survivor, X-Men, per citarne solo alcuni. Il suo workflow usa in modo massiccio le GPU NVIDIA per gestire in modo facile ed efficiente la miriade di sfide che accompagnano ogni incarico.

1016611-xmen-bishop

SOLUZIONE

Per elaborare i giornalieri digitali, EC3 si avvale di un sistema che combina tecnologia proprietaria e soluzioni commerciali ottimizzate per fornire ai cineasti il massimo della mobilità, della flessibilità e dell’efficienza. EC3 può assorbire e sincronizzare materiale girato in qualsiasi formato, creare un passaggio colore giornaliero e renderizzare i file giornalieri per la produzione su qualunque piattaforma, anche in esterni. I coloristi dei giornalieri possono collaborare con i direttori della fotografia e altri creativi per effettuare regolazioni in tempo reale del colore, del contrasto e di tutti gli altri attributi necessari per sfruttare al massimo i giornalieri in color grading. Le GPU NVIDIA accelerano ogni singola fase di questa pipeline.

“Le innovazioni in ambito hardware e software hanno permesso a EC3 di offrire questi servizi all’avanguardia”, ha dichiarato Joachim Zell, Vice President dell’Imaging Science e Technical Director di Deluxe Creative Services. “Grazie alla velocità e alla potenza fornite dalle GPU NVIDIA e da soluzioni software come Colorfront On-Set Dailies e Blackmagic Design Resolve, ora possiamo mettere la nostra intera pipeline relativa ai giornalieri su un HP Z820, un Mac Pro, o persino su un MacBook Pro, e seguire direttamente una produzione ovunque essa si trovi a girare.

“Solo pochi anni fa”, ha aggiunto Zell, “avremo avuto bisogno di intere stanze piene di workstation ed elaboratori di rendering per gestire le stesse attività. Ora, privi di qualsiasi legame a una qualsiasi struttura fisica, abbiamo una flessibilità davvero ideale.”

Questo livello di portabilità è perfetto per i registi e i direttori della fotografia odierni, che vogliono risultati più rapidi uniti a una potenza di calcolo sempre maggiore. L’accelerazione via GPU è stata davvero fondamentale per consentire a Zell e ai suoi colleghi di elaborare e distribuire il materiale giornaliero in modo nettamente più rapido e lavorando in esterni.

“Ora il workflow è così rapido che un’unità può scorgere nei giornalieri un problema del tutto imprevisto e rigirare l’intera scena senza perdere neppure un giorno. Tutto questo sarebbe stato inimmaginabile sino a pochissimo tempo fa”, ha aggiunto Zell.

1016611-xmen-wolverine-bullets

IMPATTO

Il colorista Rajiv Bedi al lavoro con DaVinci Resolve nella struttura mobile di EC3

EC3 utilizza l’accelerazione via GPU anche nel suo prodotto proprietario eVue, che si integra a diverse soluzioni per la gestione dei giornalieri, come ad esempio Colorfront, per consentire ai registi di visualizzare i giornalieri con un colore totalmente accurato dovunque si trovino: sul set, a casa propria, nel proprio mobile-home… ovunque.

L’accelerazione via GPU gioca anch’essa un ruolo significativo nel prodotto Colorstream di EC3. “Colorstream è essenzialmente uno strumento di previsualizzazione per i direttori della fotografia”, ha spiegato Zell. “Si collega alla cinepresa e permette di visualizzare il colore prima di girare la scena. Con un computer accelerato via GPU, un direttore della fotografia può sapere immediatamente se l’inquadratura funziona oppure no. L’abbiamo usato sul set per Skyfall e ha funzionato a meraviglia – il direttore della fotografia Roger Deakins [ASC] poteva restare sul set e vedere immediatamente l’aspetto finale che una scena avrebbe avuto nella struttura di DI finale.”

In ultima analisi, le GPU NVIDIA hanno aiutato EFILM, Company 3 ed EC3 a rimanere all’avanguardia nel campo della tecnologia di intrattenimento e a ridefinire i limiti del workflow dei giornalieri digitali. Zell ha concluso: “le GPU NVIDIA hanno dato un grande contributo all’evoluzione di EC3. Essere in grado di gestire più programmi software da un unico computer, basato su una sola GPU, ci ha concesso un’incredibile flessibilità e ci ha permesso di affrontare progetti impegnativi con grande successo. Ora il nostro workflow richiede meno spazio e assorbe meno energia. Questo si traduce in risparmi concreti. In breve, le GPU sono davvero preziose per noi.



Add a Comment