Scarica ora !Gratis DaVinci Resolve 15 per Mac OSX o Windows !

DaVinci Resolve 12 il software gratuito per Mac per l’editing video e non solo !

Il team di Blackmagic ha rilasciato ieri la prima Beta pubblica di Davinci Resolve 12, che potete scaricare quiDaVinci Resolve 12 apporta oltre ottanta nuove funzionalità al popolare strumento di colour grading, migliorando l’editing, l’audio, il flusso di lavoro e naturalmente anche il colour grading.

Innanzitutto, ecco un video da Blackmagic che ci dà una grande carrellata del programma:


Andiamo un po’ più nel dettaglio con le cose più interessanti.

L’editing
Resolve è uno di software leader per il color grading, e da due decenni è focalizzato principalmente sul color grading, il team di DaVinci ora si è impegnato a sviluppare e migliorare le capacità di editing di Resolve. Lo scopo è quello di posizionare il software come piattaforma di editing che compete con Premiere, Avid e Final Cut. Molte delle nuove funzionalità di Resolve 12 ruotano intorno all’editing, forse perché gli strumenti di correzione del colore sono già molto sofisticati.

Molti degli strumenti presenti in tutti i sistemi di editing professionali sono stati portati a o migliorati in questa versione, tra cui la sovrapposizione di familiarità che visualizza le opzioni se una clip è inserita, l’overwrite quando posizionato nella timeline.

Per l’overwrite ora si trascina la clip dal monitor sorgente allo stesso modo dei popolari NLE.

Lavorando nella timeline è ora molto più veloce. Sensibile al contesto degli strumenti di accorciatura evitano di dover cambiare continuamente strumenti per realizzare un montaggio preciso. Lo strumento trim si trasforma in un ripple, roll, slip o diapositiva strumento a seconda di dove è posizionato il cursore sopra la clip. Più clip possono anche essere tagliate allo stesso tempo.

Operare su più clip ora  è un gioco da ragazzi in Resolve 12

il taglio asimmetrico permette di cambiare più clip in direzioni opposte simultaneamente. Questo può essere eseguito su più clip pure sulla stessa pista, in precedenza non era possibile. Un’opzione di taglio dinamico consente di utilizzare standard J, K, e L tasti di riproduzione per un ideale punto di montaggio. Proprio come altri editor non lineari, l’audio può essere riprodotto insieme al video.

La funzione multicam nuova di zecca a Resolve 12dispone di un’implementazione semplice di lavorare con angolazioni multiple in un progetto. Raggruppato gli angoli sono ammassati su monitor sorgente, e insieme l’editing di un video è semplice quanto selezionando l’angolo appropriato quando è necessario nella timeline. La timeline ottiene sminuzzata di conseguenza, lasciando l’editor per perfezionare ulteriormente le modifiche da lì. La clip multicamera può essere ampliata anche in loro strati costitutivi dei video per lavorare in un approccio più tradizionale, a più livelli. Questa modalità consente inoltre lo slittamento delle singole tracce nel caso in cui essi non erano sincronizzate correttamente.

La nuova funzione Multicam consente di selezionare gli angoli di ripresa facilmente.

Una delle aggiunte più importanti di Resolve 12 è il sistema di gestione multimediale completamente nuovo che raccoglie tutti gli oggetti con le maniglie per l’archiviazione o l’esportazione in un altro sistema. L’interfaccia dovrebbe essere familiare a chiunque è abituato a Avid o Final Cut ed effettua la copia, la transcodifica, il consolidamento, e l’eliminazione di supporti non utilizzati sono tutte le opzioni disponibili.

La nuova funzione del gestione multimediale del progetto consente il facile consolidamento o copia.

Colore
I suoi strumenti di Resolve 11 per il controllo del colore erano già abbastanza sofisticati ma ci sono ancora alcuni miglioramenti significativi nella nuova versione.

Un nuovo sistema di gestione del colore permette per rapidamente l’impostazione ingresso e uscita tra gli spazi di colore all’interno della timeline, di progetto e anche a livello di clip. Questo è grande per gli editor che non sono abili nel colorare e vogliono mostrare ai clienti un’immagine più gradevole rispetto a una piatta, con codifica log cattura. Il sistema è diverso da una trasformazione di LUT che può tagliare i valori. Resolve utilizza invece un’applicazione matematica che conserva la gamma dinamica in tutto. Ciò significa che si può grado in cima la trasformazione o sotto di esso, offrendo maggiore flessibilità durante il lavoro.

Una vasta gamma di opzioni di spazio di colore sono disponibili per trasformare rapidamente il materiale.

Resolve 12 introduce un nuovo keyer 3D che risulta particolarmente utile per chromakey. Simile al normale qualificatore che conosciamo e amiamo, il keyer 3D funziona trascinando attraverso aree di interesse per selezionare un intervallo di valori. Secondo Blackmagic, il campionamento effettuato in uno spazio colore 3D, essenzialmente un cubo di colore, è più preciso. Questi valori sono raccolti come “campioni”, un po’ diversi da quello della tonalità, saturazione e luminanza coloristi di Resolve interfaccia vengono utilizzati per. Ciascuno dei campioni può essere influenzata in modo indipendente, leader per le qualifiche più raffinate.

Il keyer nuovo 3D consente di operare in modo ancora più preciso rispetto a prima.

Il keyer 3D si prende cura di soppressione di fuoriuscita con una casella di controllo Despill per pulire qualsiasi residuo chromakey colore sul talento. Oltre agli strumenti usuali che regolare la qualificazione, Pulito bianco e Nero pulito sono stati aggiunti per ulteriore mascherino finessing, fornendo più precisi controlli rispetto a ciò che era possibile in Resolve 11.

Disponibile un ulteriore affinamento tramite i parametri Clean Black e Clean White

Ci sono anche miglioramenti al tracker già impressionante nel Resolvel 12. Il nuovo tracker 3D prospettiva fissa sugli oggetti cui la prospettiva cambia nel tempo tutta la durata di una clip. È un ottimo strumento per immagini con immagini molto mosse.

C’è una nuovo  strumento shot matching che cerca di capire il tipo di inquadratura. Ancora, la funzionalità non è perfetta è in test. In pratica, può essere utile ottenere dei pre-montati da poi modificare ulteriormente.

Nuova funzionalità di corrispondenza per riunire diversi scatti più vicino.

Audio
Resolve 12 è dotato di un nuovo motore audio che supporta più alta profondità di bit e frequenze di campionamento, consentendo più accurato editing audio. Filtri audio che venire come plugin VST standard sono inclusi. La speranza è che ora ci sia una riproduzione audio senza più intoppi.

VST Plugins

Plugin VST standard sono ora disponibili, consentendo una più complessa elaborazione audio.

Sequenze temporali possono ora essere esportati come AAFs per la miscelazione in Pro Tools. Risolvere pacchetti AAF con una traccia video appiattita e tutti gli elementi audio discreti necessari per il processo di miscelazione. Senza questa caratteristica, la risoluzione non potrebbe mai competere con esistenti sistemi di editing non lineare, dove mixaggio audio è un passo necessario nella fase post.

Resolve 12 aggiunge un editor di curve nella timeline, quindi le dissolvenze possono essere finemente aggiustate, simile al modo in cui che molti strumenti audio professionali gestiscono transizioni e dissolvenze.

Custom Dissolve

Le dissolvenze possono essere personalizzate ed ottimizzati con molta più flessibilità…

Resolve 12, è possibile automatizzare mixaggio audio muovendo gli slider mixer. Lo spostamento nella modalità traccia creerà i fotogrammi chiave, consente di comporre un rough mix facilmente attraverso la timeline.

Audio Automation

L’audio ora può essere automatizzato come nei software audio più professionali.

Diverse considerazioni estetiche hanno tenuti conto per la nuova release. Le ruote di colore e gamme di qualificatore sono più minimale e piccoli aggiustamenti come spaziatura tra i pulsanti sono stati ottimizzati per alleviare l’affaticamento degli occhi durante lunghe sessioni di scarpate, sottigliezze che ho sempre apprezzato.

Interfaccia di Resolve 12 ora può essere ridimensionata dall’utente, in precedenza era bloccata. Troviamo questi tipi di implementazioni  in altre applicazioni, ma è positivo vedere che finalmente sono state risolte anche qui. Questi piccoli cambiamenti rendono l’applicazione più amichevole, utile per convincere un nuovo utente ad usarlo.

Altre caratteristiche
Controlli per spostare gli oggetti intorno a timeline vengono completi con curve di Bézier. È inoltre possibile creare punti di Bézier dalle forme della finestra di alimentazione di base per aggiungere variazione al cerchio standard o forme squadrate.

Curve di Bezier standard consentono la creazione di complessi movimenti per gli elementi del riquadro.

Smart Bins vi permetterà aggiungere dei tag di ricerca.

Smart Bins permette di organizzare e ricercare..

Le Clip sono anche trascinabili in Resolve direttamente dal sistema operativo, un’altra caratteristica che era attesa da lungo tempo. La nidificazione delle sequenze rende facile da comprimere blocchi di clip, ottimo per lavorare con più materiale.  Infine, il supporto per lo spazio di colore di ACES 1.0 è stato aggiunto.

È possibile scaricare la Beta pubblica  dal sito Blackmagic dove troviamo anche il link per la Guida di configurazione hardware e il manuale, vedi qui sotto.

DaVinci Resolve 12 Manual

DaVinci Resolve 12 Configuration Guide

Add a Comment