Scarica ora !Gratis DaVinci Resolve 15 per Mac OSX o Windows !

Blackmagic Studio Camera HD e 4K per studi TV e produzioni Live

_MG_8743_640_360Senza dubbio, la Blackmagic Studio Camera è una camera di nicchia con un monitor da 10″ ed un sensore di dimensioni Super 16mm HD  e 4K. Questa camera è stata progettata per gli studi multi-camera e la Blackmagic entra nell’arena del costoso broadcast e lo rende  meno costoso e sicuramente disponibile per tutti gli studi anche delle piccole TV locali.

Quando pensiamo alla forma di una telecamera da studio, la fotocamera Blackmagic Studio non è la prima che viene in mente, ha una forma strana è tutto schermo, tuttavia, quando una telecamera è ben progettata si capisce subito.

PRIME IMPRESSIONI

La Blackmagic Studio Camera è tutto schermo e non è nemmeno un touch screen ! Scherzi a parte, quelli erano i miei primi pensieri, ma dopo che ho eseguito le due settimane di prova della fotocamera redazione sono andato avanti e provato le altre funzioni e in quel momento che ho trovato tutti i punti di forza di questa camera, che aumentano se abbinata con lo switcher ATEM. Mi è piaciuto come, con l’ATEM Switcher software, si può controllare praticamente tutto con la macchina fotografica: messa a fuoco, l’esposizione, i bianchi, i neri, bilanciamento del colore. Lascia davvero all’operatore solo di seguire l’inquadratura.

Con la combinazione Switcher / Camera avrete problemi a trovare un mulitcam migliore a questo prezzo. Il controllo della messa a fuoco remota funziona per ora solo con le lenti MFT attive. Nel nostro test redazione abbiamo usato una lente Nikon sulla Blackmagic Studio Camera con un controllo motorizzato del fuoco.

CORREZIONE COLORE

La Blackmagic Studio Camera e l’ATEM Switcher, quando funzionano insieme, offrono una suite di correzione del colore, dove è possibile controllare le impostazioni della fotocamera e avere accesso a un correttore dei colori che  deriva dal DaVinci Resolve. Un grande vantaggio è la possibilità di copiare e incollare un impostazione del colore per le altre telecamere, ciò sarà chiaramente contribuisce ad accelerare la messa a punto del colore su più camere.

COSTI

L’utilizzo di lenti Micro Quattro Terzi su questa fotocamera consente di tenere il costo dell’ottica su prezzi economici. Le lenti per una tradizionale telecamere broadcast da 2/3 pollici sono molto più costose. Questa la colloca come una ottima soluzione per il business e la produzione di eventi live come, lezioni universitarie. Se aggiungiamo un Blackmagic HyperDeck Studio Pro 2, ATEM Production Studio Switcher e un MacBook Pro abbiamo una regia completa.

Con uno switcher ATEM, delle Studio telecamere e un Mac Book Pro e si è in grado di andare live un po’ ovunque. L’elenco delle situazioni in cui questa fotocamera può trovare un impiego è un elenco di tutte le possibili situazioni multicam: matrimoni, scuole, chiese, lezioni universitarie, convegni, incontri. Quasi ogni situazione in cui è possibile controllare la luce. Questa camera non va bene sicuramente per un uso in eventi sportivi la messa a fuoco a distanza, che è una ottima cosa, ma potrebbero non avere quelle velocità e finezza per mantenere gli oggetti in rapido movimento a fuoco. La fotocamera Blackmagic Studio è destinata a vivere su un treppiede.

L’IMMAGINE

Il sensore della Studio Camera,  non è particolarmente sensibile, ma il guadagno di questa camera di 12db consente ancora una bella immagine. C’è un po ‘di rolling shutter su questa fotocamera, ma il sensore di dimensioni Super 16mm la mantiene al minimo. Quando ho sostituito la nostra videocamera di redazione con la Studio Camera, abbiamo visto un grande miglioramento.

I neri erano un po ‘più in profondità di quanto mi aspettassi, ma il colore si è rivelato ben. Una volta illuminato con due Arri 650S con un po ‘di diffusione per entrambi. L’obiettivo è stato fissato a F2.8. Confermiamo che  questa fotocamera ama la luce. La possibilità di regolare i livelli di nero / bianco con il ATEM farà la differenza sostanziale nel quadro generale.

PENSIERI FINALI

Si tratta di una videocamera con un sacco di grandi caratteristiche. Il PTT, push-to-talk posteriore è grande, la possibilità di utilizzare cuffie poco costoso, il pulsante PGM per vedere quello che il regista ha attualmente vive on-air, il picco di messa a fuoco, la possibilità di utilizzare la fibra, c’è solo così tanto andare per questa fotocamera. Ricordate, questa è una camera di nicchia destinata a produzioni multicamera in tempo reale in modo che le funzioni sono progettati specificamente per tale ambiente. La vera forza di questa fotocamera viene quando è accoppiata con lo switcher ATEM.

Add a Comment